Acquasantiera

Schede primarie

Recipiente che contiene l’acqua benedetta, posto di solito all’ingresso della chiesa. Il suo uso si diffuse dal 10° sec., in relazione con la consuetudine dell’aspersione domenicale, ossia con la possibilità di segnarsi con l’acqua benedetta per chi non aveva potuto assistere alla cerimonia. Non può precisarsi da quando l’a. abbia collocazione stabile...

 

Continua a leggere la voce "acquasantiera" su Treccani.it