Induismo

Contenuti correlati a "Induismo"

Il senso del vivere e del morire

“Il senso del vivere e del morire. Riflessioni sulla vita, sul Grande Viaggio e sull’aldilà in una prospettiva induista”
Corso di induismo erogato con modalità on line – 20 febbraio 2021 – ore 9,30 – 13,30

 

Come cambia il senso della vita e il significato della morte durante la pandemia? Durante l’emergenza scaturita dal Covid-19 in cui le persone sono portate a confrontarsi con una serie di cambiamenti radicali, il compito delle religioni è quello di valorizzare l’esistenza ma anche preparare alla accettazione della fine, alla visione della vita dopo la morte. Nel secondo incontro, dunque, il tema della morte sarà affrontato in relazione al concetto della vita, del ciclo delle esistenze e alla visione dell’aldilà secondo l’induismo. Riflessioni sull’esperienza del morire per chi diparte e per chi rimane alla luce delle prescrizioni religiose, della sapienza delle Scritture e degli insegnamenti dei Maestri.

 

Continua a leggere e scopri come partecipare su induismo.it...
 

 

Data: 17 Febbraio 2021

Sanatana Dharma: religione o modo di vivere?

Corso di induismo – “Sanatana Dharma: religione o modo di vivere?”
Corso di induismo erogato con modalità on line - 13 febbraio 2021 – ore 9,30 – 13,30

 

Il corso propone un breve percorso formativo sull’induismo, più correttamente definito Sanatana Dharma, che ha le sue radici nelle scritture sacre, fonti della conoscenza originariamente trasmessa in forma orale e solo in seguito raccolta in forma scritta, formando il più ampio corpus al mondo di letteratura sacra. In esse si ritrovano i fondamenti della cultura, della spiritualità, delle etiche, delle arti e delle scienze induiste.

 

Continua a leggere e scopri come partecipare su induismo.it...
 

 

Data: 10 Febbraio 2021

Induismo e società

Induismo e società: riflessioni e dialoghi sul tema della morte

 

Evento organizzato In occasione della Settimana Mondiale dell’Armonia Interreligiosa, WIHW World Interfaith Harmony Week
Un approfondimento sul tema della morte da un punto di vista sia religioso che laico, mettendo in luce aspetti antropologici e sociali del fine vita e della morte
.

 

Scopri come partecipare su induismo.it...
 

Scopri anche come partecipare al corso online Dialogo interreligioso – In fine… la luce! Un dialogo sul senso della vita e dell’oltre...
 

 

Data: 27 Gennaio 2021

La destra hindu e i matrimoni interreligiosi

In India la destra hindu non vuole i matrimoni interreligiosi

 

“Love Jihad” (“Jihad dell’amore”) è un’espressione islamofoba utilizzata dall’estremismo hindu per descrivere un presunto complotto portato avanti dalla minoranza musulmana del paese per sedurre, sposare e convertire le donne e raggiungere l’obiettivo della “sostituzione demografica”. A fine novembre in Uttar Pradesh è stata votata una legge che vieta la conversione ai fini del matrimonio, in base alla quale almeno dieci persone sono state arrestate e diversi matrimoni interreligiosi sono stati interrotti.

 

Continua a leggere su ilpost.it...
 

 

Data: 22 Dicembre 2020

L’esercizio della libertà religiosa sul lavoro

“L’esercizio della libertà religiosa sul luogo di lavoro. Una ricerca fra diritto e psicologia sociale”

Presentazione del lavoro di ricerca - 17 novembre 2020, ore 15

 

L’iniziativa si colloca nell’ambito del progetto di ricerca ORaTe Organizzazione del lavoro e Tutela dell’identità religiosa finanziato come progetto competitivo per ricercatori a tempo determinato (RTD) dell’Università di Firenze bando 2020-2021

 

Scopri come partecipare su olir.it...
 

Data: 16 Novembre 2020

La verità e i suoi limiti nell’Induismo

La verità e i suoi limiti nell’Induismo

Incontro online con Alberto Pelissero, docente di Filosofie e religioni dell'India e dell'Asia centrale presso l'Università di Torino, che presenta il suo ultimo libro, La verità e i suoi limiti nell'Induismo.

 

Un'antologia di brani, tradotti dall'autore, riguardanti temi legati ai valori di verità e nonviolenza nel mondo indiano e al loro rapporto delicato e spesso problematico. Sono gli stessi testi a parlare, dalle Upanishad agli Yogasutra, dal Mahabharata alla Manusmrti. I testi esaminati, attraverso i loro commentatori, dialogano tra loro affrontando temi spinosi di carattere etico.

 

Guarda l'incontro su induismo.it...
 

 

Data: 09 Novembre 2020

Alle radici dello yoga

Alle radici dello yoga: genesi, sviluppo e scienza di un fenomeno globale
Corso per docenti e educatori – II edizione anno 2020-2021

Lo yoga e le tecniche di meditazione, praticati sin da epoca antica in India e nei paesi indianizzati o interessati alla diffusione del suo pensiero, a partire dal secolo scorso si sono largamente diffusi nel mondo occidentale, subendo una trasformazione radicale per l’adattamento a contesti culturali e sociali profondamente diversi da quelli in cui essi avevano visto origine. Ciononostante, quando non ridotte a fenomeni di intrattenimento e di marketing, queste pratiche nelle loro espressioni più alte hanno mantenuto il ruolo di tradizioni vitali dalle quali attingere insegnamenti profondi, che guidano alla conoscenza di sé e del mondo, che inclinano a forgiare una mente vigile ed equanime e ispirano l’ethos, incoraggiando il dialogo e il rispetto per le diversità.

Continua a leggere su museocivilta.beniculturali.it...
 

Data: 18 Agosto 2020

Sitala Mata e i gemelli indiani

Sitala Mata e i gemelli indiani

...In India esiste una dea affascinante, Sitala Mata, assai temuta e rispettata nelle campagne del Nord, dove i templi a lei dedicati punteggiano regolarmente la topografia rurale. Si ritiene che Sitala Mata ‒ venerata soprattutto, ma non solo, dagli induisti ‒ possa prevenire il vaiolo, causarlo, guarirlo o, infine, essere lei stessa la malattia.

Leggi la notizia su Atlante, il settimanale online di treccani.it...

Data: 05 Maggio 2020

Hanuman Jayanti

Hanuman Jayanti

Celebrazione nella luna piena del mese di Caitra (marzo-aprile), in onore di Hanuman, servitore e devoto di Rama, figura divina simbolo di devozione e fedeltà.

“La leggenda che racconta la nascita di Hanuman è molto interessante. Dasaratha, il re di Ayodhya, aveva tre mogli: Kausalya, Sumitra e Kaikeyi, nessuna di loro ebbe figli, così il re decise di pregare attraverso il rito dell’homa (rito del fuoco) per avere progenie. Il Dio del fuoco Agni gli concesse come ricompensa tre porzioni del prashad (cibo offerto, durante il rito, al Divino), un dolce che le sue regine avrebbero dovuto mangiare per concepire così i figli divini...

Scopri di più sulla festività su induismo.it...

Data: 07 Aprile 2020