Dialogo interreligioso

Contenuti correlati a "Dialogo interreligioso"

Nativi americani e chiese a difesa di luoghi sacri indiani

Nativi americani e chiese a difesa di luoghi sacri indiani

 

Un gruppo di Apache e di altri sostenitori sia nativi americani che non nativi hanno presentato una mozione di emergenza per impedire al governo degli Stati Uniti di trasferire un sito sacro Apache in Arizona a una società mineraria nelle prossime due settimane.
La distruzione di Chi'chil Biłdagoteel, conosciuta ai più come Oak Flat, da parte dell’azienda mineraria violerebbe il Religious Freedom Restoration Act, secondo la mozione presentata.
«Hanno dichiarato guerra alla nostra religione. Dobbiamo restare uniti e combattere fino alla fine» ha detto il fondatore di “Apache Stronghold” Wendsler Nosie sul sito web del gruppo.

 

Continua a leggere su riforma.it...
 

 

Data: 03 Marzo 2021

Aggressioni di matrice religiosa e maschilità

Aggressioni di matrice religiosa e maschilità

 

“Aggressioni/attentati di matrice religiosa (e non solo) e maschilità”, questo il titolo di un ciclo di incontri promosso dall’Osservatorio interreligioso sulle violenze contro le donne.
Il primo appuntamento è in programma il 17 febbraio alle 18, sarà introdotto da Paola Cavallari e coordinato da Nomi Di Segni. Interverranno il rabbino Haim Cipriani, il pastore valdese Daniele Bouchard e la formatrice e consulente in trasformazione dei conflitti Marinetta Cannito.

 

Continua a leggere su nev.it...
 

Leggi anche Le acque dell’antisemitismo e del sessismo scorrono parallele e si mescolano, su riforma.it...
 

 

Data: 10 Febbraio 2021

Battesimo – Eucaristia – Ministero

Battesimo – Eucaristia – Ministero. Genesi e destino di un documento ecumenico

 

Condividere lo stesso calice, professare insieme i sacramenti, accettare reciprocamente i ministri. Le tre condizioni indispensabili perché le chiese potessero vivere in comunione le une con le altre, in continuità con gli insegnamenti della chiesa universale furono finalmente poste nel documento di convergenza Battesimo, Eucaristia, Ministero (BEM), approvato da Faith and Order il 12 gennaio 1982... A quasi quarant’anni di distanza questo volume prova a spiegare come un successo così lungamente pianificato da Faith and Order sia potuto arrivare troppo presto, o troppo tardi, ma in ogni caso fuori fase, rispetto al ciclo delle stagioni ecumeniche delle chiese, finendo suo malgrado nella collezione di fossili del movimento ecumenico.

 

Leggi la scheda del libro su fscire.it...
 

 

Data: 20 Gennaio 2021

Giornata internazionale della fratellanza

La prima Giornata internazionale della fratellanza il 4 febbraio 2021
La decisione dopo la proposta del Comitato superiore per la fratellanza umana, di cui fa parte il segretario generale del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), padre Ioan Sauca.

 

L’iniziativa è stata promossa dal Comitato superiore per la fratellanza umana, di cui è membro, tra gli altri, anche il segretario generale ad interim del Consiglio ecumenico delle chiese (CEC), padre Ioan Sauca. I membri del comitato hanno incontrato il segretario generale delle Nazioni Unite António Guterres nel dicembre 2019 e hanno presentato un documento contenente la proposta per la giornata riconosciuta a livello internazionale.

 

Continua a leggere su nev.it...
 

 

Data: 06 Gennaio 2021

Fratellanza come antidoto al terrorismo

Il concetto di fratellanza come antidoto al terrorismo
Intervista alla giornalista Asmae Dachan, a cura di Joshua Evangelista

 

Asmae Dachan è una giornalista marchigiana di origine siriana che da anni scrive di Medio Oriente e Nord Africa, migrazioni, diritti umani e dialogo interreligioso. Ha pubblicato romanzi tra cui “Il silenzio del mare” (Castelvecchi, 2017) e ha vinto numerosi premi giornalistici per i suoi reportage sulla Siria. Il 2 giugno 2019 è stata insignita del titolo di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nel 2021 uscirà per le Edizioni Paoline un volume corale sull'enciclica "Fratelli tutti" al quale sta lavorando insieme a ricercatrici, docenti, teologhe e giornaliste. Le abbiamo chiesto come ripensare un dialogo interreligioso concreto, che tenga conto anche della lotta al terrorismo di matrice confessionale. Una sfida che coinvolge tutti.

 

Continua a leggere su gariwo.net...
 

Data: 30 Dicembre 2020

Tradurre i Salmi nella lingua del Corano

Tradurre i Salmi nella lingua del Corano: l’esperimento di Mohammad al-Sadeq Hussein

Negli anni ’50, un intellettuale musulmano e un frate domenicano collaborarono a una traduzione araba del Salterio. Un raro esempio di lavoro islamo-cristiano su un testo biblico

 

Nel 1961, la casa editrice cairota Dār as-Salām diede alle stampe una traduzione araba dei Salmi realizzata da un intellettuale musulmano, Mohammad al-Sadeq Hussein, con la partecipazione del domenicano francese Serge Laugier de Beaurecueil. Questo raro esempio di lavoro islamo-cristiano su un testo biblico, a cui prese parte anche il futuro Arcivescovo di Algeri Henri Teissier, recentemente scomparso, rimane straordinario nel suo genere, come straordinaria fu l’atmosfera culturale in cui il progetto vide la luce. Fatto ancor più notevole, la resa araba, prodotta sostanzialmente a partire dalla Bible de Jérusalem, ottenne l’imprimatur del Vicario Apostolico di Alessandria dei Latini. Nonostante il suo statuto eccezionale, quest’opera non è stata oggetto, a quanto mi risulta, di alcun studio specifico.

 

Continua a leggere su oasiscenter.eu...

Data: 30 Dicembre 2020

Verso il dialogo interreligioso

Piccoli passi politici verso il dialogo interreligioso
Il Comitato Interfedi di Torino è diventato ufficialmente organo consultivo della città

 

In occasione delle Olimpiadi invernali del 2006 che si svolsero a Torino, in città venne istituito il Comitato Interfedi, presieduto da Valentino Castellani, che unisce in un tavolo di confronto diversi rappresentanti delle confessioni religiose presenti sul territorio. Si tratta di un'istituzione comunale che in questi anni ha già rappresentato un organo importante per la città ma che in questi giorni ha visto riconosciuto il suo ruolo in maniera più formale. È diventato infatti a tutti gli effetti un organo consultivo della città. Significa che il parere del Comitato entra in gioco su alcune questioni che possono riguardare il rapporto tra le fedi e la città, per esempio nella gestione della sepoltura e della morte, e delle varie sensibilità in relazione a questo aspetto della vita.

 

Continua a leggere su riforma.it...
 

Data: 30 Dicembre 2020

Enzo Bianchi si racconta

 

Enzo Bianchi, Priore della Comunità di Bose, si racconta in un incontro inedito a SOUL

Data: 04 Novembre 2020

Il desiderio e l'unità

 

Il desiderio e l'unità: la traiettoria storica dell'ecumenismo

L'intervento del professor Alberto Melloni per il ciclo di lezioni pubbliche nell'Anno Accademico 2015-2016 promosso dal Centro Fede e Cultura "Alberto Hurtado" della Pontificia Università Gregoriana

 

Il video fa parte del kit Ecumenismo, realizzato da Luca Ferracci. Vai al kit...

 

Data: 04 Novembre 2020