Buddhismo

Statue di Buddha nel tempio di Jeju-do, Sud Korea
Fonte dell'immagine: Wikimedia Commons

Contenuti correlati a "Buddhismo"

La spiritualità buddhista e l’ascesi in Giappone

La voce del silenzio. La spiritualità buddhista e l’ascesi in Giappone
Massimo Raveri | Professore di Religioni e Filosofia dell'Asia orientale - Università Ca' Foscari di Venezia | venerdì 23 Febbraio 2024 - ore 17.30

 

Anche il buddhismo si propone come una Via verso la liberazione: il Buddha stesso definì il suo insegnamento come un percorso interiore volto a verificare con la propria diretta, personale esperienza quella verità cui lui era già giunto.
La Via buddhista assume il carattere di un codice etico inteso soprattutto come una terapeutica spirituale verso la rinuncia a ogni legame del ciclo delle rinascite, verso un distacco equanime e consapevole, verso l’abbandono dell’illusione del proprio io. Ma necessita di un contesto adeguato, sia di carattere psicologico sia di carattere sociale, che permetta di praticare nella calma le complesse forme di meditazione. E per lungo tempo si pensò che solo la vita monastica rappresentasse la scelta ideale per realizzare la salvezza. Era una «via di mezzo», una mediazione tra due opposte dinamiche del sacro: da una parte il radicale rifiuto del mondo e la solitaria ricerca interiore nell’ascesi, e dall’altra l’andare nel mondo, il farsi carico delle quotidiane angosce degli uomini in nome dei valori della compassione e dell’altruismo.

 

Scopri come partecipare su fondazionesancarlo.it...
 

Data: 20 Febbraio 2024

Ō kesa, l’abito della compassione

Ō kesa, l’abito della compassione
rev. Elena Seishin Viviani, Monaca buddhista Ordine Zen Sōtō, vice presidente Unione Buddhista Italiana
21 Febbraio 2024 | h. 17.30 | Museo d’Arte Orientale | Via San Domenico, 11 | Torino

 

Elena Seishin Viviani ripercorrerà la storia ed il significato dell'Abito buddhista, simbolo universale dello stile dell'essere umano presente a se stesso, vigile nel cuore, aperto e libero.

 

Scopri come partecipare su maotorino.it...
 

Data: 20 Febbraio 2024

Buddhismo e Occidente

Tenzin Wangyal Rinpoche, tra i principali protagonisti di questo approfondimento sulla tradizione religiosa bön, racconta dalla sua personale prospettiva le ragioni del recente apprezzamento e della conseguente diffusione del bön in Occidente (puoi attivare i sottotitoli in italiano tramite il menu del video).

 


Puoi trovare una breve biografia di Tenzin Wangyal Rinpoche sul sito di Nalanda edizioni. Scopri di più su nalandaedizioni.it...

 

 

Data: 19 Febbraio 2024

La religione bön del Tibet

Il video presente sul profilo della Harvard Divinity School propone una conferenza tenuta nel 2012 da Samten G. Karmay, già presidente dell'Internationa Association for Tibetan Studies e a più riprese menzionato nel testo di Fabian Sanders proposto in precedenza. Le parole di Karmay e le sue risposte alle domande del pubblico permettono di approfondire ancor meglio la rilevanza della religione bön nella cultura tibetana e l'interconnessione con il buddhismo praticato nell'area himalayana (puoi attivare i sottotitoli in italiano tramite il menu del video).

 

 

Data: 19 Febbraio 2024

Buddhismo bön

Tenzin Wangyal Rinpoche è un importante esponente della tradizione religiosa tibetana bon, fondatore e direttore di diverse organizzazioni dedicate allo studio e alla pratica degli insegnamenti della tradizione bön in Asia e in Occidente. In questa breve intervista affronta il tema delle strette connessioni tra la religione bön e il buddhismo himalayano (puoi attivare i sottotitoli in italiano tramite il menu del video) .

 

Data: 19 Febbraio 2024

Bön e sciamanesimo

 

Tenzin Wangyal Rinpoche è un importante esponente della tradizione religiosa tibetana bon, fondatore e direttore di diverse organizzazioni dedicate allo studio e alla pratica degli insegnamenti della tradizione bön in Asia e in Occidente. In questa breve intervista spiega quali sono i legami tra la tradizione bön e lo sciamanesimo (puoi attivare i sottotitoli in italiano tramite il menu del video).

 

Data: 19 Febbraio 2024

The Elephant in the Room

The Elephant in the Room
Convegno internazionale "The Elephant in the Room. Investigating Consciousness Beyond Reductionism" – 21-23 febbraio 2024, Università di Padova

 

Il convegno nasce dallo sforzo congiunto tra l’Università di Padova, il Centro Studi di Unione Buddhista Italiana e l’India Foundation, in collaborazione con il Mind and Life Europe, la Ottawa University e la Mind Care Foundation.
Il convegno riunirà studiosi internazionali provenienti da vari rami della ricerca (tra cui neuroscienze, fisica, filosofia della mente e ricerca contemplativa) con lo scopo di favorire la collaborazione interdisciplinare intorno al tema della coscienza – uno dei grandi misteri insoluti del nostro tempo.

 

Scopri di più su centrostudiubi.it...
 

Data: 14 Febbraio 2024

Giappone: regole per visitare santuari e templi

Giappone: le regole da rispettare per visitare santuari e templi

 

Perché in alcuni santuari scintoisti ci sono dei Buddha nascosti? Perché spesso templi e santuari condividono lo stesso terreno? Questi luoghi sacri hanno una storia avvincente. Ecco cosa fare per visitarli.
Nel corso dei secoli, la religione indigena shintoista e il buddismo, importato dall'India attraverso la Cina, hanno acquisito rilevanza in Giappone in periodi diversi. Fin dall'inizio, le credenze si sono mescolate, dando vita a quello che oggi viene chiamato shinbutsu shugo. Poi, dalla fine del XIX secolo fino alla prima metà del XX, la politica governativa ha cercato di dividerle, nel tentativo di elevare lo shintoismo.
Le tracce di questa storia sono ancora visibili in tutto il Giappone, dalle statue di Buddha nascoste nei santuari shintoisti in risposta alla politica Meiji, alle immagini shintoiste nei templi buddisti. In molti luoghi, lo shintoismo e il buddismo, con le loro strutture associate, rispettivamente santuari e templi, condividono gli stessi luoghi sacri. Oggi nel paese ci sono circa 80.000 santuari e 77.000 templi.

 

Continua a leggere su nationalgeographic.it...
 

Data: 10 Gennaio 2024

Buddhismo Magazine N.4. “Servizio”

Buddhismo Magazine N.4. “Servizio” è il tema di questo numero

 

Formare i nuovi cappellani. A servizio nelle condizioni di sofferenza di Rev. Elena Seishin Viviani Responsabile Ufficio Culti e Dialogo Interreligioso dell’UBI
Costruire il Buddhismo europeo. Per rispondere alle sfide dell’oggi che rendono l’umanità fragile di Stefano Davide Bettera – Presidente dell’Unione Buddhista Europea
Il Buddhismo «HĪNAYĀNA». Una definizione che crea dibattito da secoli di Bhikkhu Analayo – Monaco Buddhista tradizione Theravada

 

Scarica il magazine su unionebuddhista.it...
 

 

Data: 13 Dicembre 2023

MindScience Academy

MindScience Academy (MSA). Il nuovo sito online!

 

Siamo entusiasti di presentare la nuova piattaforma MindScience Academy, un progetto dell'Istituto Lama Tzong Khapa in partnership con l'Università di Pisa, l'Unione Buddhista Italiana e FPMT Italia.
L’iniziativa intende favorire e promuovere il dialogo tra le acquisizioni delle scienze occidentali e il prezioso bagaglio di conoscenze della tradizione buddhista. L'approccio è multidisciplinare, un incrocio di saperi utile per stimolanti riflessioni, esplorando temi da diverse prospettive.
Ci muoviamo su prezioso incoraggiamento di Sua Santità il Dalai Lama che, a partire dal 2014, ha chiesto che l'Istituto Lama Tzong Khapa diventasse un riferimento non solo per praticanti buddhisti ma per tutti, radicandosi anche nel dialogo tra il mondo accademico e quello della contemplazione.

 

Scopri il sito mindscienceacademy.org...
 

Data: 29 Novembre 2023