Il 16 ottobre negli occhi di Giacomo Debenedetti

Il 16 ottobre negli occhi di Giacomo Debenedetti

 

Un libro difficile da classificare, precoce e coraggioso, in un momento in cui di Memoria si parlava ancora poco. Un’opera che è sia letteratura sia storia, capace di creare un ponte tra le due e raccontare una delle pagine più buie del Novecento italiano: la deportazione nazifascista degli ebrei romani del 16 ottobre 1943. A raccontare la tragicità di quell’evento, Giacomo Debenetti nel suo 16 ottobre 1943: un testo fondamentale per capire cosa fu quell’episodio nella memoria dell’ebraismo della Capitale e non solo, nella memoria storica del paese, spiega la storica Anna Foa nell’ultima puntata della rubrica “pagine e storia”.

 

Ascolta il podcast su moked.it...
 

 

Data Creazione:
Lun, 31/08/2020 - 23:23