Il comune interesse al pluralismo giuridico

Il comune interesse al pluralismo giuridico in materia famigliare quale base di una possibile alleanza tra gruppi queer e religiose
Webinar - 18 Settembre 2020 | 14:00 — 17:50

Esiste una comunanza di interessi in materia di diritto di famiglia tra comunità queer e religiose ad oggi inesplorata?
In passato, diverse comunità religiose hanno dimostrato di aver interesse a promuovere forme famigliari non convenzionali. Si pensi, ad esempio, alle comunità musulmane o di mormoni e il relativo interesse verso il riconoscimento delle unioni poligamiche. Meno conosciuti, ma altrettanto rilevanti, sono i casi in cui movimenti conservatori e religiosi promossero l’introduzione di unioni registrate aperte a coppie di parenti e amici al solo fine di impedire l’introduzione del matrimonio tra persone dello stesso sesso in Nord-America (ad esempio, in Alberta e Vermont). Entrambi gli esempi, tuttavia, si pongono teoricamente in linea con gli obiettivi cari alle comunità queer, particolarmente interessate a impedire i rischi di ‘addomesticamento’ e uniformazione al modello famigliare derivanti dall’estensione del matrimonio alle coppie dello stesso sesso.

 

Scopri il programma su isr.fbk.eu...
 

 

Data Creazione:
Mar, 21/07/2020 - 06:59